Da ex stella NBA a Head Coach, i Brooklyn Nets annunciano Jason Kidd

Da ex stella NBA a Head Coach, i Brooklyn Nets annunciano Jason Kidd

Commenta per primo!

Neppure il tempo di appendere gli scarpini al chiodo e godersi una più che meritata vacanza che Jason Kidd trova subito un impiego non da poco, alla faccia di chi lo credeva fuori dall’ambiente per  almeno un po’.

Difatti, nella giornata di ieri, l’ex play dei New York Knicks è stato annunciato come Head Coach dei Brooklyn Nets, l’altra ambiziosissima franchigia di New York che sta cercando di tornare subito ai fasti di un decennio fa, quando disputò le NBA Finals per due anni di fila, nel 2001 e nel 2002.

In quegli anni  alla guida dell’altra squadra della ‘Grande Mela’ come  playmaker c’era proprio Jason Kidd, all’apice della sua straordinaria carriera da giocatore, a 28 anni, capace di trascinare i suoi verso la conquista dell’anello, svanito però in entrambe le occasioni, nel 2001 – 2002 vs. Lakers per 4 – 0, e poi vs. San Antonio per 4 – 2 nel 2002 – 2003.

A tal proposito su di lui ha speso grandi parole anche il GM dei Nets, Billy King, affermando di essere molto contento della scelta fatta e di aver assegnato la panchina al mitico Jason Kidd, considerandolo un vincente e soprattutto un gran conoscitore di pallacanestro, con un’esperienza fuori dal comune.
Quello che tutti ci auguriamo è che la sua carriera da Head Coach NBA sia ricca di successi e riconoscimenti, così come lo è stata quella da giocatore della lega migliore del mondo.
In bocca al lupo Jason, e siamo sicuri che mostrerai tutta la tua carica anche nel ricoprire un ruolo così delicato e ricco di responsabilità quale quello di capo allenatore. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy