Dal 27 settembre a Milano la storia dell’NBA in mostra

Dal 27 settembre a Milano la storia dell’NBA in mostra

Commenta per primo!
summerleagueassociation.files.wordpress.com

Domenica 27 settembre partirà Viale della Liberazione 9 a Milano,presso la sede delSamsung District, una mostra organizzata dalla Nba e da ‘La Gazzetta dello Sport‘,che si fregia di essere la prima mostra digitale del basket targato Usa nel mondo.

Nel corso della manifestazione, che sarà curata da Massimiliano Finazzer Flory, verranno mostrati video esclusivi dell’ archivio dell’Nba, sito in New Jersey, con le azioni più spettacolari di tutti i tempi, e i tiri ‘impossibili’ degli ultimi 25 anni.

Si passerà in rapida rassegna da Shaquille O’Neal ai tempi della sua militanza da ‘rookie’ negli Orlando Magic, a Dwayne Wade prima di diventare un punto fermo deiMiami Heat, per proseguire con i variGreen, Ezeli e Barnes dei Warriors, e i giovanissimi rookie Zach LaVine e Andrew Wiggins che hanno deliziato il pubblico americano nella scorsa stagione.

 Non potranno mancare i famosi assist ciechi di Magic Johnson e i passaggi ‘no look’ di Steve Nash. Le azioni individuali di Lebron James, e i canestri impossibili di Kobe Bryant. 
Una sezione a parte sarà dedicata ad uno dei più grandi talenti sfornati dall’Nba,Michael Jordan. Sarà possibile ammirare le dieci migliori schiacciate della sua storia, e tutte le azioni che lo hanno reso celebre nel mondo.
Rivedremo gli 81 punti di Kobe Bryant, messi a referto nella gara del 2006 controToronto, anche se negli archivi non saranno disponibili i 100 punti messi a referto da Chamberlain, che costituiscono il record assoluto del massimo campionato americano. Non potranno mancare i tiri sul filo della sirena di Barkley, Fisher, Evans e Brandon Roy, e un tocco di italianità con Bargnani, Belinelli e Gallinari che saluteranno quanti vorranno partecipare per rendere onore alla memoria del più grande spettacolo del mondo.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy