">

Dellavedova vuole una gara NBA in Australia

Dellavedova vuole una gara NBA in Australia

Il playmaker dei Bucks vorrebbe giocare davanti ai propri connazionali.

Commenta per primo!
" data-original-mobile="http://images2.gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/41/2016/08/dellavedova-320x214.jpg?v=" alt="" />

Per il terzo anno consecutivo, il trofeo NBA prende la via dell’Australia, dopo le vittorie di Mills e Baynes nel 2014, di Bogut l’anno scorso e di Dellavedova quest’anno.

Proprio il playmaker passato in estate ai Bucks e resosi poi protagonista di una grande cavalcata (ma senza medaglia) a Rio 2016 vorrebbe che venisse ospitata una gara NBA nella sua nazione.

A Michael Randall dell’Herald Sun ha rivelato: “Tutti i ragazzi parlano di cose riguardanti la NBA ed ogni possibilità che abbiamo di portare una gara in Australia cerchiamo di sfruttarla e di tenerla fresca nelle menti [di chi decide]”.

Delly avrebbe già pensato anche al campo di gioco, il Melbourne Cricket Ground (MCG) capace di contenere circa 100 mila persone e si aspetta, nel caso, il tutto esaurito perché là l’NBA è seguitissima da tantissime persone.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy