Dolore e commozione per le stragi di Parigi: lo strazio e l’orgoglio dei giocatori francesi su Twitter

Dolore e commozione per le stragi di Parigi: lo strazio e l’orgoglio dei giocatori francesi su Twitter

Commenta per primo!

Parigi torna sotto attacco, dopo gli orrori di Charlie Hebdo. Ieri sera spari e kamikaze sulla gente, sette attentati in altrettanti punti chiave della movida cittadina – tra cui lo Stade De France di St. Denis, che ospitava l’amichevole di calcio Francia – Germania-, il bilancio provvisorio parla di almeno 120 morti. La Francia è in stato d’emergenza, intere aree della capitale transalpina sono sottoposte a coprifuoco, tutti gli eventi sportivi nella Regione de l’Ile de France sono stati sospesi, logico che tutto questo si ripercuotesse sui social, con un dramma che si racconta da sé, e che si respira in tutto il mondo, da tutti i punti di vista, con tutta la sua crudezza e cruenza.

C’è chi fa sapere ai genitori che sta bene, chi contatta i familiari sulle bacheche, un disagio generale che si avverte anche oltreoceano, nel cuore dei tanti campioni francesi in NBA. Nessuno su Twitter ha trattenuto il dolore, l’affetto e il cordoglio, eccone una raccolta che basta da sola a descrivere il loro invito a pregare per le vittime,  a credere nell’orgoglio di un popolo che ha fede nella libertà: invito sincero, commovente, spontaneo,  nell’idea che lo sport possa e debba anche essere anche solidarietà, fratellanza, aggregazione di culture, fedi, visioni del mondo. Sempre di più.  

https://twitter.com/AjincaAlexis42/status/665314224487292928

https://twitter.com/AjincaAlexis42/status/665375545455177728

https://twitter.com/kevin_seraphin/status/665302752113856512

https://twitter.com/EvanFourmizz/status/665368052368822276

https://twitter.com/theborisdiaw/status/665303715327250432

https://twitter.com/Ronny_Turiaf/status/665316585314189312

https://twitter.com/ianmahinmi/status/665371973933993984

https://twitter.com/rudygobert27/status/665391311239962624

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy