Dopo Kevin Durant anche Shaq lancia il suo quintetto ideale (e non c’è Kobe)

Dopo Kevin Durant anche Shaq lancia il suo quintetto ideale (e non c’è Kobe)

Commenta per primo!
http://www.idesigntimes.com/

L’ultima moda che serpeggia tra addetti ai lavori e vecchie glorie NBA è l’all-time top five nomination. Così dopo Kevin Durant – che ha proposto il suo quintetto “Bryant-Jordan-Duncan-Johnson-O’ Neal” – ecco che proprio quest’ultimo rilancia con la sua personalissima proposta.

Intervistato da un quotidiano lcale di New Orleans, il Times-Picayune, Shaq non ha mostrato come al solito peli sulla lingua, sparando il suo quintetto da sogno: “Bill Russell ha vinto 11 campionati, penso basti da solo, al di là di qualsiasi ragione tecnica o statistica. Charles Barkley lo stimo molto, ma mi piace di più Karl Malone. Inserirei poi Dr J. (Julius Erving, ndr), che mi ha fatto diventare ciò che sono, infine direi Micheal e Magic”.

L’ex Magic, Lakers, Heat (e tanti altre) in chiusura precisa: “Ho risposto anche sulla base di ragioni personali, di vita vissuta sul piano sportivo: è sempre difficile affrontare domande di questo tipo, anche perchè sai di lasciare fuori altri grandissimi giocatori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy