Draymond Green dona 3 milioni di dollari a Michigan State: “Devo tutto a coach Izzo”

Draymond Green dona 3 milioni di dollari a Michigan State: “Devo tutto a coach Izzo”

Commenta per primo!

I campioni sono anche esempi, il primo tra questi è ricordarsi delle proprie radici, di chi ha creduto nel loro talento e nelle loro capacità. Lo sa bene Draymond Green, che fresco di quinquennale da 82 milioni di dollari con Golden State, si è impegnato a donare ben 3,1 milioni di dollari alla sua Alma Mater, quella Michigan State in cui ha giocato dal 2008 al 2012 (ben due apparizioni alle Final Four), che ha coltivato il suo talento, e molti altri ne coltiva grazie alle intuizioni di coach Tom Izzo.
“Qui mi hanno fatto capire che potevo diventare un pro”, ha dichiarato il campione NBA alla conferenza stampa dedicata all’evento, “Volevo sdebitarmi, dire grazie in qualche modo, penso che questa sia la soluzione migliore e più utile”.
Del resto il “cordone ombelicale” non si era mai spezzato: “Con il coach mi sento quasi ogni giorno, per me è stato un professore, un amico, un padre: mi ha dato la possibilità di arrivare agli obiettivi che volevo davvero inseguire nella vita, addirittura certe volte penso che lui li volesse più di me, e così mi ha contagiato. Oggi mi resta un grande affetto per lui, e un affetto per questa realtà a cui volevo dare una mano”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy