Durant: “Seattle è basket city”

Durant: “Seattle è basket city”

Golden State giocherà stanotte contro Sacramento alla KeyArena.

di Riccardo Gentilini

Stanotte andrà in scena la partita tra Golden State e Sacramento, valevole per la preseason 2018 delle due squadre. Nulla di strano, se il teatro dell’evento non fosse la KeyArena di Seattle, città che da ormai un decennio è senza NBA.

Nonostante il titolo WNBA conquistato qualche settimana fa dalle Storm, la città ha voglia e bisogno di NBA, che manca, appunto, dai tempi del primissimo Kevin Durant. Proprio il giocatore degli Warriors ha voluto spendere delle belle parole verso la Città dello Smeraldo: “Seattle è basket city, o meglio è la città dello sport. La NBA ha una bella rappresentativa di giocatori nati a Seattle o nello stato di Washington. Penso che tutta la città abbia bisogno di una franchigia qui”. Questo ultimo pensiero è stato ripreso anche da coach Steve Kerr.

La quarantennale presenza in NBA dei SuperSonics, iniziata nel 1967-68, ha visto giocatori come Ray Allen, Payton, Kemp, lo stesso Durant, Gus Williams, Dennis Johnson, Sikma, e molti altri, vestire la maglia gialloverde. Tre finali giocate (1978, 79 e 96) ed un titolo, vinto nel lontano 1979.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy