Emeka Okafor: “Dopo tre anni a gennaio tornerò”. Contatti con i Warriors?

Emeka Okafor: “Dopo tre anni a gennaio tornerò”. Contatti con i Warriors?

A tre anni di distanza dall’ultima allacciata di scarpe tra i pro con la maglia dei Wizards, Emeka Okafor sarebbe pronto a tornare sui parquet dell’NBA.

Commenta per primo!

A tre anni di distanza dall’ultima allacciata di scarpe tra i pro con la maglia dei Wizards, Emeka Okafor sarebbe pronto a tornare sui parquet dell’NBA.

A riportare la notizia in un focus Jackie MacMullen di ESPN.com, secondo cui il lungo 33enne – per bocca del suo agente Jeff Schwartz – avrebbe bisogno di altri sei mesi per completare il lungo percorso di recupero: a dicembre o gennaio sarebbe disponibile per un contratto, possibilmente con una franchigia da playoff. “Non si tratta di soldi – aggiunge Jim Calhoun, coach di Okafor a UConn – non ne ha bisogno. Lui vuole solo giocare le ultime due stagioni che gli restano ad alto livello e poi iscriversi alla business school di Harvard”. Già l’estate scorsa fu beccato in colloqui con Cleveland Cavaliers, Miami Heat e soprattutto Golden State Warriors, ora però la formazione della Baia – che pure ha il ruolo stracoperto con David West e Zaza Pachulia – non esclude che nei prossimi mesi ci siano novità. Parola del GM Bob Myers: “Ora abbiamo 14 giocatori e va bene così, ma ogni anno può verificarsi qualcosa di imprevedibile”.

Seconda scelta del Draft 2004, 12.3 punti con 9.9 rimbalzi in 590 partite divise tra Charlotte, New Orleans e Washington, Okafor fu protagonista di una delle maxi-trade dell’estate 2013, venendo scambiato con Marcin Gortat, Shannon Brown, Kendall Marshall e Malcolm Lee con destinazione Phoenix Suns. Ma i texani, che avevano ceduto a Washington una prima scelta per l’anno successivo, si ritrovarono un giocatore out colpito da una pesante ernia del disco.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy