Ex cheerleader dei Bucks li cita in giudizio

Ex cheerleader dei Bucks li cita in giudizio

Commenta per primo!
http://blog.thelineup.net

Un’ex cheerleader dei Milwaukee Bucks, Lauren Herington, ha intentato causa contro la franchigia del Wisconsin dichiarando che lei e altre sue colleghe ballerine sono state sottopagate.
La paga minima di 7.25 $ all’ora vigente nello stato dei latticini pare infatti essere scesa tra i 3.50 $ e i 4.50 $ all’ora nel caso delle cheerleaders, che secondo la Herington e i suoi legali sarebbero state inoltre obbligate ad apparizioni e a mantenere un regime di bellezza senza venirne retribuite e in taluni casi anche forzate a lavorare oltre le 40 ore settimanali senza ricevere gli straordinari.

Il portavoce dei Bucks smentisce categoricamente ogni accusa e conferma che ogni dipendente dei Bucks viene pagato in maniera equa e perfettamente legale.

Vedremo se andrà a finire come in NFL, dove alcune ex cheerleaders sono riuscite a far sborsare un totale di più di 2 milioni di dollari a Oakland Raiders e Tampa Bay Buccaneers per le stesse ragioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy