Golden State, complicazioni nella costruzione della nuova arena

Golden State, complicazioni nella costruzione della nuova arena

nba.com

Non tutti gli abitanti di San Francisco sono entusiasti del trasferimento in città dei Golden State Warriors.
Infatti, gli oppositori del progetto della nuova arena da 18.000 posti – dovrebbe sorgere nella zona di Mission Bay – hanno intensificato la loro battaglia legale sporgendo una nuova querela che sostiene come il nuovo impianto potrebbe ostacolare il raggiungimento del vicino ospedale.
La causa intentata dalla Mission Bay Alliance punta proprio sul fatto che i campioni NBA in carica insieme alle istituzioni locali non avrebbero preso in considerazione opzioni alternative ignorando il possibile impatto sul traffico.
Il gruppo aveva già presentato una querela contro Sam Howgood, rettore dell’Università della California a San Francisco, sostenendo che Howgood avrebbe approfittato della sua autorità per fimare un memorandum a sostegno della nuova arena, che sorgerebbe proprio vicino al nuovo centro medico universitario.
Gli Warriors sperano di poter completare il nuovo impianto in tempo per la stagione NBA 2018 abbandonando così la vecchia Oracle Arena di Oakland.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy