Houston ci riprova per Jimmy Butler

Houston ci riprova per Jimmy Butler

Aumenta il numero di prime scelte future coinvolte.

di La Redazione

La stella dei Minnesota Timberwolves è partito alla grande, ma il suo tempo alla corte di Thibodeau è quasi finito. I T’Wolves hanno tutto l’interesse di scambiarlo per cercare di non perderlo a fine stagione senza nulla in cambio. Oltre ai possibili inserimenti di uno tra Eric Gordon, Brandon Knight e Marquese Chriss – per questi ultimi due si dovrà aspettare metà novembre quando saranno ufficialmente “scambiabili” – si aggiunge il fatto che Houston abbia aumentato il numero di future prime scelte a 4, il massimo consentito dalle regole NBA. Ora la palla passa ai Timberwolves, che in queste prime quattro gare della stagione hanno beneficiato di 24.8 punti, 5.3 rimbalzi, 3.8 rubate e 3.5 assist dal loro #23.

Le scelte che arriverebbero da Houston nel 2019-2021-2023-2025 non sarebbero del tutto protette e se non saranno sfruttate subito proprio perché “protette” si trasformeranno probabilmente in scelte degli anni successivi, ma da capire se rimarranno prime scelte o si trasformeranno in seconde scelte o se perderanno la scelta: più probabile che sia la prima opzione, oppure un mix tra le prime due cose. Da escludere l’ultima possibilità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy