Houston, corsa a due D’Antoni – Silas?

Continua il toto-allenatori in casa Rockets. Dopo le indiscrezioni che vedevano strafavorito l’ex allenatore dei Phoenix Suns Mike D’Antoni, oggi sembra prendere quota l’idea di ingaggiare Stephen Silas, assistente degli Charlotte Hornets e figlio di Paul Silas, ex capo allenatore NBA tra Charlotte e Cleveland.

Commenta per primo!

Di Alberto Guerrini

Continua il toto-allenatori in casa Rockets. Dopo le indiscrezioni che vedevano strafavorito l’ex allenatore dei Phoenix Suns Mike D’Antoni, oggi sembra prendere quota l’idea di ingaggiare Stephen Silas, assistente degli Charlotte Hornets e figlio di Paul Silas, ex capo allenatore NBA tra Charlotte e Cleveland. Silas Jr. sta ricevendo sempre più attenzione negli ultimi giorni, diverse fonti riportano un’impressione generalmente positiva circa la preparazione del giovane assistente di Steve Clifford, tanto che Steve Kerr lo avrebbe incontrato a Oklahoma City prima della gara svoltasi nella nottata per proporgli il ruolo di leading assistente, ruolo che rimarrà vacante dopo la partenza di Luke Walton verso i Los Angeles Lakers a fine stagione. Lo stesso faranno anche i Portland Trail Blazers, orfani di Jay Triano (associate head coach a Phoenix nel consolato con Earl Watson) e preoccupati per l’interesse di diverse franchigie NBA per Nate Tibbets.

A Houston sono previsti colloqui con James Borrego (San Antonio Spurs) e Adrian Griffin (Orlando Magic), ma sembra sempre più essere una corsa a due.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy