I 10 cestisti stranieri più pagati nella storia NBA

I 10 cestisti stranieri più pagati nella storia NBA

Commenta per primo!
http://www.ciuff.it

 

10. Andrei Kirilenko (Russia):  $107,009,659

All’inizio della sua carriera, l’ex ala russa è stato pagato come un giocatore di prestigio da Utah. Ma non ha mai giocato come uno che ogni tifoso avrebbe voluto vedere giocare. Per un breve periodo di tempo, Kirilenko ha riempito le statistiche dei risultati e degli stipendi come pochi altri nella NBA, ma non è stato mai un giocatore da ricordare per i risultati ottenuti.

9. Hakeem Olajuwon (Nigeria): $ 107.011.426

L’omone nigeriano, arrivato in NBA troppo presto per guadagnare gli importi ottenuti, Essendo stato riconosciuto come protagonista con gli Houston Rockets.  Quanto varrebbe un giocatore come lui al giorno d’oggi?

8. Manu Ginobili (Argentina): $ 111.039.615

Sulla base del talento e delle sue prestazioni, Ginobili dovrebbe essere posizionato più in alto in questa lista dei giocatori miglior pagati. Come molti altri atleti del San Antonio Spurs, ha rinunciato a contratti migliori per continuare a giocare nell’NBA.

7. Nenê (Brasile): $ 122.748.529

Non è mai diventato la stella che qualcuno si aspettava che potesse essere, ma il cestista brasiliano ha avuto un solido inizio a Denver  Nuggets, per molti anni, e nei Washington Wizards, dove è al secondo posto per l’ingaggio con soli 11 minuti giocati in questa stagione.

6. Zydrunas Ilgauskas (Lituania): $ 125.732.809

Ha iniziato la sua carriera nell’NBA come un grande giocatore uomo, militando nelle migliori squadre. Rimane una figura amata a Cleveland nonostant ei giocatori molto pagati siano spesso dimenticati e /o denigrati.

5. Tony Parker (Francia): $ 133.384.021

Proprio come Ginobili, Parker ha rinunciato alla possibilità di offerte più ricche per rimanere anno dopo anno nei San Antonio Spurs. Pur essendo uno dei playmaker più dominanti negli ultimi dieci anni, il francese non è mai stato un giocatore nella classifica Top 30 per stipendio-ingaggio.

4. Dikembe Mutombo (Repubblica Democratica del Congo): $ 143.666.581

Pur avendo ottenuto eccezionali risultati, persino su Shaquille O’Neal alle finali NBA del 2001 NBA, ha frimato un  contratto quadriennale per $ 68000000. Con tale accordo non avrebbe potuto vivere  se non per una doppia stagione.

 3. Steve Nash (Canada): $ 146.936.620

La leggenda canadese  numero 50 nella classifica dei salari dei migliori giocatori alla sua prima stagione, quando fu premiato MVP,  a Phoenix e numero 47 durante il suo secondo campionato. Non ha mai migliorato i propri ingaggi rispetto  a quanto già ottenuto. Neanche successivamente al passaggio nei Lakers, a fine carriera.

2. Pau Gasol (Spagna): $ 171.151.156

Con stipendi particolarmente importanti per molti anni a Memphis e Los Angeles. È stato un grande affare per i Chicago Bulls con uno stipendio da $ 7.400.000 a seguito di una grande stagione. Non  c’è da stupirsi se rinuncia a contratti più ricchi per inseguire quel terzo titolo NBA.

1.Dirk Nowitzki (Germania): $ 220.371.800

Il miglior giocatore europeo più pagato nell’NBA è Dirk Nowitzki. Gran movimentatore, atleta infaticabile e alimentatore di giochi innovativi.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy