I Boston Celtics non hanno mai pensato di scambiare Rondo

I Boston Celtics non hanno mai pensato di scambiare Rondo

Commenta per primo!
xian.youbian.com

Dopo aver capito che i Boston Celtics non erano più una contender, il GM Danny Ainge ha scambiato Paul Pierce e Kevin Garnett, iniziando una fase di ricostruzione per la franchigia del Massachussets. Molti addetti ai lavori credettero che ci fosse la seria possibilità che Rajon Rondo lasciasse Boston. Ma una rebuild degna di questo nome deve iniziare da una stella, da una faro che illumini la squadra.

Nonostante le tantissime proposte di trade nel mese di luglio, i biancoverdi non hanno mai considerato davvero la possibilità di scambiare Rajon Rondo. Anche per scambi vantaggiosi, che avrebbero portato ai Celtics agevolazioni nel salary cap e importanti scelte future, Danny Ainge non si sarebbe fatto lasciar scappare il suo playmaker. Rondo sta rientrando dal suo grave infortunio, e sarà presente all’opening del 29 ottobre.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy