I Cleveland Cavaliers hanno confermato l’arresto di Iman Shumpert

La guardia stava guidando sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Tramite un comunicato divulgato a mezzo stampa, i Cleveland Cavaliers hanno confermato l’arresto avvenuto nello scorso mese, in Georgia, nei confronti di Iman Shumpert. La guardia è stata giudicata sospetta di guidare sotto l’influenza di sostanze stupefacenti e fermata dalla polizia successivamente ad una violazione di corsia. I Cavs, così si legge nella nota, hanno avuto un’intensa chiacchierata con il giocatore e monitoreranno la situazione nei prossimi mesi: non è ancora stato deciso il giorno dell’udienza ma né la franchigia, né l’ex New York Knicks hanno aggiunto alcun tipo di commento in attesa del processo.
Il nativo di Oak Park ha concluso la scorsa stagione con 3.3 punti per partita di media e 2.2 rimbalzi in 17.5 minuti e alzando al cielo il tanto desiderato Larry O’Brien trophy.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy