I Knicks puntano su Michael Beasley, Ty Lawson segue Motiejunas in Cina

I Knicks puntano su Michael Beasley, Ty Lawson segue Motiejunas in Cina

La Cina vale tanto ma non tutto. Ne sa qualcosa Michael Beasley, un po’ meno Ty Lawson.

Commenta per primo!

La Cina vale tanto ma non tutto. Ne sa qualcosa Michael Beasley, che dopo una buona stagione a Milawukee (9.4 ppg in 16′ con un best di 53 e il 42% dall’arco) ha deciso di firmare un annuale al minimo salariale (2.1 milioni di dollari) con i New York Knicks. L’addio a Phil Jackson, ma soprattutto la possibile partenza di Carmelo Anthony destinazione Houston sono una contrpartita che per il 28enne ex seconda scelta vale più dei 3 milioni offerti dagli Shandong Golden Stars.

La formazione della CBA, in cui peraltro Beasley ha militato due anni fa, avrà però una doppia consolazione: oltre a Donatas Motiejunas, è in arrivo dai Kings anche Ty Lawson (9.9 ppg con 4.8 apg), che non avrebbe resistito a un ‘offerta economica più o meno simile per entità a quella indirizzata a Beasley, unendosi a una brigata che vede già Terrence Jones, Brandon Jennings e Jared Sullinger.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy