I San Antonio Spurs si aggiudicano la Summer League di Las Vegas

I San Antonio Spurs si aggiudicano la Summer League di Las Vegas

Commenta per primo!
www.si.com

Gli Spurs vincono la Summer League di Las Vegas trascinati dall’MVP della competizione, Kyle Anderson, maturato molto e pronto ad avere un ruolo nelle rotazioni dei futuri Spurs, e dalla coppia Jonathan Simmons-Treveon Graham (23 punti con 7/14 al tiro per il primo, 22 per il secondo).
La gara rimane sempre in equilibrio, fino a quando i texani segnano un 15-4 che li porta avanti 72-59 a 6′ dalla fine della gara. Phoenix prova a riaprirla, ma non è mai troppo convinta e la bomba di Graham a meno di 4′ dalla fine dà un gap di +14 che è impossibile da recuperare.
Ma la vincitrice, più di tutti, è Becky Hammon che un anno fa ancora vestiva la maglia delle Silver Stars. Dopo una stagione passata ad imparare da Popovich e Messina ha avuto l’occasione di prendere in mano la squadra della Summer League e, dopo il debutto perso contro i Knicks, ha infilato 6 vittorie di fila, compresa l’ultima contro Phoenix per 93-90. Entra così nella storia della NBA, poiché nessuna donna aveva mai allenato, e vinto, da Head Coach nella massima lega professionistica di basket statunitense.
La Hammon è già amata anche dagli stessi giocatori, come dice l’MVP della gara finale Jonathan Simmons (ha chiuso la SL con 17 punti, 4 rimbalzi e 3 assist di media): “Io la amo già, anche se la conosco solamente da un paio di giorni. Lei è un’allenatrice fantastica (interpretate voi il “cool” con cui l’ha definita, ndr). Lei è un’allenatrice che non ha ancora smesso i panni della giocatrice, e a noi questo piace tantissimo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy