Il discorso di Doc Rivers dopo la sconfitta in gara-7

Il discorso di Doc Rivers dopo la sconfitta in gara-7

Commenta per primo!
stupiddope.com

I Clippers hanno appena perso gara-7 e quindi sono eliminati 4-3 dagli Houston Rockets, che solo qualche giorno fa erano sotto 1-3, ma ora sono tra le migliori 4 squadre in NBA. Tuttavia Doc Rivers riesce a trovare queste parole per caricare la squadra in vista del prossimo anno, tratte da un’intervista ad un giornalista di Fox Sports.

“Ho detto loro che io sono stato un giocatore per 13 stagioni, e per quelle 13 stagioni ho avuto sempre il mio cuore spezzato alla fine. Ho detto loro che ogni sera, ogni singola sera, ho pregato che il mio unico obiettivo – vincere il titolo NBA – si realizzasse. Ogni anno davo tutto il mio cuore a favore della squadra e, puntualmente, ogni anno veniva spezzato. Ma ho detto loro che ne è sempre valsa la pena. Ho detto loro che ne è valsa così tanto la pena accumulare quelle esperienze che mi sono servite per trasmetterle anche a questa squadra. Ma questo fa parte dello sport. C’è solo un vincitore, e non ha importanza se abbiamo perso ora o se avessimo perso nei prossimi turni. Tuttavia, ne è valsa la pena dare tutto questo a voi.
Ne vale la pena anche ora, che voi abbiate il cuore spezzato e che siate al centro delle critiche. Dovrebbe spronarvi per dare il massimo. Per me fu così. Ho detto loro questo. Ora sono distrutto, ma nella mia testa sto già pensando al prossimo anno. Dobbiamo solo ripeterci ed arrivare fin qui. Quello è ciò che ci aspetta e quello è ciò che faremo.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy