Il Salary Cap NBA arriverà a quota 92 milioni di dollari nel 2016/17

Il Salary Cap NBA arriverà a quota 92 milioni di dollari nel 2016/17

22 milioni in più da spendere per i proprietari NBA rispetto alla stagione corrente: l’anno prossimo il monte salari per la NBA salirà alla cifra record di 92 milioni di dollari, soprattutto grazie ai proventi del nuovo (ricchissimo) contratto televisivo.

Novantadue milioni di dollari.
A tanto ammonterà, secondo voci molto vicine ad Adam Silver, il nuovo Salary Cap NBA, ovviamente un valore record per la lega americana. Già quest’anno si era raggiunta la soglia dei 70 milioni di dollari, ma il nuovo contratto TV (24 miliardi di dollari in 9 anni) siglato dal Commissioner a fine 2014 con ESPN e Turner, ha permesso ai proprietari di poter spendere altri ventidue milioni di dollari per arricchire il proprio parco giocatori.

Oltre a questa cifra, che ad inizio anno si ipotizzava “solo” a 89 milioni, si stima che la Luxury Tax sarà fissata quindi a quota 111 milioni, mentre per la stagione 2017/2018 il tetto arriverebbe addirittura a sfondare i 100 milioni, centosette per la precisione).

Di sicuro, ottime notizie per i free agent di quest’estate, primi fra tutti Kevin Durant e (potenzialmente) LeBron James…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy