Jimmy Butler esplode al suo primo allenamento coi T’Wolves: “Senza di me non potete vincere!”

Jimmy Butler esplode al suo primo allenamento coi T’Wolves: “Senza di me non potete vincere!”

A 3 settimane dalla richiesta di essere ceduto, l’ex Chicago è sbottato e ne ha dette di tutti i colori a compagni, allenatore e general manager.

di La Redazione

Secondo voci di ESPN, il primo allenamento stagionale di Jimmy Butler con Minnesota si sarebbe trasformato in uno show dell’ex Bulls; Butler avrebbe sfidato compagni, allenatore e GM, in particolare avrebbe gridato a quest’ultimo: “Hai un fo**uto bisogno di me Scott, non potete vincere senza di me!”

In un’intervista post-allenamento, Butler ha sostanzialmente confermato queste voci: “In gran parte è vero. Non ho giocato a basket per così tanto, sono così appassionato. Non lo faccio per nessun motivo che non sia la competizione. Tutte le mie emozioni sono venute fuori insieme. È stato il modo giusto? No! Ma non posso controllarmi quando sono là fuori per competere. Questo sono io nudo e crudo, l’essenza di me, la parte più pura.”

Butler ha anche avuto uno scambio di opinioni con Towns, che ha spiegato così: “Sono stato duro con lui? Eccome, questo è quello che sono. Non sono il giocatore più talentuoso in squadra. Chi è? KAT. Chi è quello più baciato da Dio? Wiggs. Chi gioca più duro? Io! Io gioco duro, butto il mio corpo sul campo ogni giorno ad allenamento, ogni giorno in partita. Questa è la mia passione. Ciascuno è leader a modo suo, questo è come io dimostro di essere qui per voi.”

Butler ha vinto la partita di scrimmage e dovrebbe presentarsi anche all’allenamento di oggi, anche se qualcuno dice che sia andato a quello di ieri solo per dimostrare il suo punto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy