Joel Embiid stava per lasciare il basket al college

Joel Embiid stava per lasciare il basket al college

Tarik Black gli aveva schiacciato in testa così forte, che Embiid aveva pensato di mollare tutto.

di La Redazione

In un post per il Player’s Tribune, Joel Embiid ha ricordato un episodio che avrebbe potuto chiudere la sua carriera prima che nascesse:

“Al mio primissimo allenamento a Kansas, Tarik Black mi ha schiacciato in testa così forte, che ho pensato di smettere e di prendere i biglietti d’aereo per tornare a casa. Questo tizio era un senior, un uomo adulto, non sapevo come funzionassero le cose. Si è preso il rimbalzo in attacco sul suo errore e mi ha schiacciato in testa così forte, che tutto il resto era al rallenty.
Mi ha schiacciato sulla testa, letteralmente. Ma non vi ho ancora detto la parte peggiore: la parte peggiore era che l’intera squadra femminile di Kansas era seduta sugli spalti a guardare l’allenamento. L’intera palestra stava ridendo di me, assurdo.
Così dopo sono andato dritto nell’ufficio di Bill Self e gli ho detto: “Non ce la faccio. Mi dovete mettere tra le riserve, non posso giocare con questi tizi.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy