John Wall si è rotto il tendine d’Achille scivolando in casa

John Wall si è rotto il tendine d’Achille scivolando in casa

Il #2 dei Wizards potrebbe saltare anche la prossima stagione.

di Marco Morandi

L’8 gennaio John Wall si è operato al tendine d’Achille, per rimediare a un infortunio che lo tormentava da tempo. Un’infezione derivante da quell’operazione aveva complicato il processo post-operatorio, e come se non bastasse, Wall è scivolato in casa e si è rotto quello stesso tendine.
La point-guard di Washington è quindi tornato immediatamente sotto ai ferri, ma i tempi di recupero si allungano fino a circa 12 mesi, mettendo a rischio anche la prossima stagione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy