Jordan avvelenato da una pizza prima di gara 5 delle Finals contro Utah

Jordan avvelenato da una pizza prima di gara 5 delle Finals contro Utah

Commenta per primo!

Prima di gara 5 delle NBA Finals del 1997, Michael Jordan fu avvelenato da una pizza. Lo afferma Tim Grover, ex personal trainer del numero 23: “Sono arrivate cinque pizze quella sera, ed avevo davvero un brutto presentimento”. L’unico a non ascoltare Grover fu proprio MJ, che, affamato, si divorò una delle pizze. “Verso le due di notte mi ha poi chiamato nella sua stanza, – continua il personal trainer – e lo trovai nel letto in posizione fecale. Cerco delle medicine per la febbre, ma capisco che si tratta di una intossicazione alimentare”.

La giornata successiva, pur decisamente debilitato da quella che è stata spacciata per una semplice febbre, Jordan mette 38 punti, con l’aggiunta di 7 rimbalzi e 5 assist, trascinando i Bulls alla vittoria, in quella che viene ricordata come “The flu game”, la “Partita dell’influenza”. Non è bastato neanche questo a fermare MJ, che demolirà poi la formazione di Stockton e Malone anche in gara 6 e conquisterà il suo quinto anello. Trovate sotto il video di quella che, probabilmente, viene ricordata come la sua migliore prestazione di sempre. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy