JR Smith rischia una multa a ogni partita per il suo nuovo tatuaggio

JR Smith rischia una multa a ogni partita per il suo nuovo tatuaggio

JR si è tatuato il marchio Supreme, ma la NBA vieta che i giocatori espongano loghi o immagini simili sul loro corpo.

di La Redazione

JR Smith non ne vuole sapere di restare fuori dai guai, e quando loro non trovano lui è lui ad andarseli a cercare. Stavolta si è fatto tatuare il nome di una marca di abbigliamento, Supreme, sul polpaccio; il portavoce della NBA ha dichiarato a riguardo: “Le regole NBA proibiscono ai giocatori di mostrare loghi commerciali o nomi di aziende sul loro corpo o nei capelli.”

Smith rischierebbe quindi una multa per ogni gara in cui il tatuaggio verrebbe mostrato, per cui sta cercando di raggiungere un accordo con la lega.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy