Kareem raccoglie quasi 3 milioni di dollari mettendo all’asta anelli e cimeli

Kareem raccoglie quasi 3 milioni di dollari mettendo all’asta anelli e cimeli

Il campione di Bucks e Lakers ha raccolto fondi per la sua associazione benefica.

di Marco Morandi

Gli anelli di campione NBA 1980, 1985, 1987 e 1988, i trofei di MVP del 1972, 1974 e 1976, e poi divise e palloni autografati, fotografie, anche un paio dei suoi mitici occhiali; Kareem Abdul-Jabbar ha messo all’asta una serie infinita di suoi cimeli ed è riuscito a raccogliere 2 milioni e 800mila dollari, che andranno in beneficenza alla Skyhook Foundation, la sua associazione che punta ad aiutare i ragazzi più sfortunati.

“Mandiamo i ragazzi che studiano in scuole economicamente in difficoltà a passare 5 giorni nella Angeles National Forest, per vivere le meraviglie della natura e imparare le basi di scienza, tecnologia e ingegneria.” ha detto Kareem.
“Il Campo Skyhook è un’esperienza partecipativa che porta i ragazzi fuori da scuola per 5 giorni e 4 notti. Vanno dalle semplici lezioni all’utilizzo dei propri sensi nei grandi spazi. La nostra speranza non è quella di portarli solo fuori dalla città per entrare in sintonia con la natura, ma di stimolare un interesse nella scienza che può portarli a carriere soddisfacenti.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy