Kemba Walker: “Non me ne frega nulla dei grandi mercati”

Kemba Walker: “Non me ne frega nulla dei grandi mercati”

La stella di Charlotte a fine stagione sarà free agent.

di Filippo Miosi

Kemba Walker sta giocando ad alti livelli in quest’inizio di stagione. Prima i 60 punti contro Philadelphia, subito dopo i 43 contro Boston. Ma non solo queste prestazioni, anche una grande crescita a livello di leadership. A fine stagione scade il contratto, che per ora gli fa guadagnare “solamente” 12 milioni all’anno, molti meno di alcuni suoi pari ruolo in giro per la NBA.

Zach Lowe di ESPN riporta che per Charlotte il #15 ha lo stesso impatto ed influenza culturale che ha uno Stephen Curry a Golden State, per dire. Ed ecco le sue parole che si allineano su questo punto: “Questi ragazzi credono in me. Non me ne frega nulla dei grandi mercati, non rispecchiano quello che io sono. Voglio fare grande questo posto portandolo ai Playoffs ogni anno e facendolo diventare attrattivo [per le stelle]”, ha detto Walker.

Se Kemba entrerà in uno dei tre quintetti All-NBA gli Hornets potranno offrirgli un quinquennale da circa 220 milioni, mentre se non ce la farà potrà firmare al massimo per 189milioni sempre in 5 anni. Tutte le altre squadre potranno garantirgli un quadriennale da circa 140 milioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy