Kevin Durant potrebbe essersi rotto il tendine d’Achille

Kevin Durant potrebbe essersi rotto il tendine d’Achille

Aggravato anche l’infortunio di Looney.

di La Redazione

Gara-5 tiene aperta la serie, con la quarta vittoria esterna consecutiva dopo la gara-1 vinta da Toronto in Canada. Il problema per gli Warriors è ciò che questa partita si porta dietro: gli infortuni a Kevin Durant e Kevon Looney.

Secondo ESPN, Golden State è convinta che KD si sia rotto il tendine d’Achille (oggi ci sarà la risonanza magnetica) e questo comporterebbe uno stop di almeno 9 mesi, fino ad un massimo di 12 e quindi sarebbe a rischio per tutta la prossima stagione. La free agency NBA potrebbe cambiare tantissimo con l’esito di questa risonanza.

Anche il lungo #5 ha aggravato il suo infortunio accusato in gara-2 e che l’ha tenuto fuori dalla gara successiva. Probabile che la sua serie di finale sia finita e che il recupero completo necessiti di almeno due mesi. Looney è free agent dal 1 luglio.

Per questa finale ci sarà più spazio per Cousins, ieri inizialmente bocciato da Kerr finché l’infortunio a KD l’ha costretto a cambiare idea (e DMC l’ha ripagato con 14 punti e 6 rimbalzi con 5/5 da 2). Bell ieri ha deluso ancora, più facile che Kerr dia qualche minuto a Bogut.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy