Kevin Garnett vorrebbe giocare ancora, ma non sa se il suo fisico reggerà

Kevin Garnett vorrebbe giocare ancora, ma non sa se il suo fisico reggerà

Il #21 dei Timberwolves ancora indeciso sul suo futuro.

Commenta per primo!

Kevin Garnett è l’ultimo giocatore attivo ad esser entrato nella NBA prima del 1998. Tuttavia non è detto che ci sarà ancora all’inizio della stagione 2016-17. Secondo Glen Taylor, proprietario dei T’Wolves, il #21 vorrebbe giocare ancora, ma non è sicuro che il suo fisico glielo permetta.

Ecco le parole della chiacchierata tra Taylor e Garnett, per Steve Aschburner di NBA.com:

Taylor: “Kevin, che intenzioni hai?”

Garnett: “Vorrei giocare la prossima stagione perché so che abbiamo una squadra da Playoffs. Tuttavia non so se ce la faccio’.

Taylor: “Che significa?”

Garnett: “Non lo so”.

Così il patron ha chiesto al #21 cos’abbia intenzione di fare, ma non ha ricevuto una risposta certa. KG vorrebbe giocare, ma ha dei dubbi riguardo al fatto che il suo ginochhio tenga per tutta la stagione.

usatoday.com
usatoday.com

 

Il suo contratto prevede 8milioni per la prossima stagione, che se decidesse di onorare sarebbe comunque l’ultima in carriera. Quest’anno ha giocato solo 38 gare con una media di 15′ scarsi, tuttavia è stato importantissimo nella crescita di Towns, Wiggins e LaVine, le tre stelline di questa squadra a cui dal draft si è appena aggiunto anche Dunn. Questo ruolo non dispiace a KG che infatti si sente come un player-coach e sarebbe probabilmente disposto a ripetersi anche quest’anno, nel caso il suo fisico non gli permetta più di giocare: tuttavia non è detto che rimanga e nelle prossime ore si saprà il suo futuro, anche per il bene dei Timberwolves.

Sarà un altro saluto, dopo quello a Kobe e Tim, oppure rimanderà tutto di un anno?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy