Kobe Bryant a 360° con Jimmy Kimmel: “Non so se ci sarò all’opening. Howard? Un bambino”

Kobe Bryant a 360° con Jimmy Kimmel: “Non so se ci sarò all’opening. Howard? Un bambino”

Commenta per primo!
sport.news.am

Kobe Bryant ieri è stato ospite al “Jimmy Kimmel live!”. Una delle prime domande da parte del conduttore Jimmy Kimmel, è stata quella che si aspettano tutti, la più importante.

Kobe sarà pronto per l’opening del 29 ottobre? “Non so se ci sarò, non riesco ad immaginarlo. So di essere davvero molto in anticipo coi tempi” ha replicato “The black mamba”. Si è parlato anche dei nuovi arrivi in casa Lakers: il 24 pensa che giocatori come Young e Johnson possano davvero essere utili nell’economia di squadra l’anno prossimo.

La discussione è ovviamente virata su Dwight Howard, definito un bambino. Bryant ha spiegato che l’ha voluto a Los Angeles per cercare di aiutare la franchigia e sé stesso. Ma non è stato d’aiuto. L’altro centro dominante che ha fatto compagnia a Kobe è stato Shaquille O’Neal: “Non mi hanno mai toccato le voci della gente che affermava che non potessi vincere senza Shaq. Ma quando l’ha detto lui, questo mi ha fatto arrabbiare. Perché ho dimostrato di poter portare a casa un anello”. Infine KB24 ha confermato che sarà un giocatore dei Lakers a vita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy