Kobe Bryant chiede consigli a Steven Spielberg per la sua Kobe Inc.

Bryant approfitta dei suoi agganci col mondo di Hollywood per far crescere la sua compagnia.

Commenta per primo!

La Kobe Inc. è una compagnia fondata dallo stesso Bryant nel 2014. Ora che Kobe si è ritirato, sta spendendo molto più tempo ed energie per la crescita di questa sua creatura, e non lesina telefonate ai grandi nomi di Hollywood per farsi dare qualche suggerimento.
Secondo Ryan Pearson dell’Associated Press, Kobe ha infatti contattato Steven Spielberg, J.J. Abrams e Jerry Bruckheimer per avere consigli sul suo progetto di girare un cortometraggio basato su “Dear Basketball”, la lettera con cui lo scorso novembre ha annunciato l’addio al basket giocato.

“Certo, questi sono vantaggi sleali, -dice Bryant- io posso alzare la cornetta, chiamarli e chiedere loro: – Che ne pensi della storia? Manca qualcosa? – e loro mi analizzano ogni singolo dettaglio, è una cosa che adoro.
Loro rispettano e apprezzano quello che ho fatto per 20 anni e io rispetto e apprezzo il loro lavoro nel corso degli anni. E noi capiamo che c’è una forza che unisce queste due cose. Anche se le discipline sono diverse, l’impegno e l’attenzione ai dettagli sono assolutamente le stesse. Quindi anche se Steven Spielberg può cominciare a parlarmi in gergo cinematografico e io posso non capirci niente, io comprendo il nucleo, l’essenza delle sue parole.”

Sembra che il Black Mamba non abbia perso tempo per dare il via alla sua nuova carriera. E a proposito, la Kobe Inc. sta cercando di registrare il termine “Black Mamba”, al fine di usarlo per abbigliamento sportivo e scarpe.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy