Kobe Bryant inizia la sua carriera imprenditoriale. Investimento da 100 milioni di dollari

Dopo il ritiro dalla NBA Kobe sta iniziando una nuova vita lavorativa e l’investimento è da capogiro

Commenta per primo!

Kobe Bryant non perde tempo e chiusa la carriera in NBA inizia a pensare seriamente al futuro che, stando a quanto riporta il “The Wall Street Journal”, lo condurrebbe verso il mondo della finanza e dell’imprenditoria.

L’ex Lakers, infatti, insieme all’imprenditore Jeff Stibel starebbe pensando ad un investimento di 100 milioni di dollari per un fondo di ventur capital nel settore della tecnologia e dei media, cercando di lanciare giovani società che lavorano in questi settori. Bryant e Stibel copriranno per intero la somma senza cercare delle partnership esterne.

Nonostante sia divenuta ufficiale solo in questi giorni la collaborazione tra Bryant e Stibel risale al 2013 quando i due iniziarono a lavorare insieme investendo nel sito The Players’ Tribune, nella società di videogames Scopely, nell’azienda di servizi legali online LegalZoom e nell’azienda che produce macchine per succhi di frutta Juicero.

Lo stesso Bryant ha dichiarato “Se mi aveste chiesto 10 anni fa, avrei detto che avevo bisogno di vincere. L’età tende a dare prospettiva. La cosa più importante che mi piace ora è aiutare gli altri ad avere successo. Mi piace fare molto di più, questo è qualcosa che dura per sempre, e la speranza che loro lo fanno per le prossime generazioni”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy