Kristaps Porzi??is, una partenza da All Star

Kristaps Porzi??is, una partenza da All Star

Commenta per primo!
basketsession.com

Porzingis ha ormai tutta New York dietro di sé. Tutto ciò significa avere 8.4 milioni di persone che ti sospingono: sì, perché i tifosi NBA presenti a NY sono tutti per i Knicks. Ci scuseranno i Nets, ma è la verità…
Ma Porzingis ha anche la Lettonia dietro di sé. E lo stato baltico ha 2 milioni di persone, che ora come ora stanno tutte tifando per il talento di Liepaja.

E allora, in base a questo seguito, si potrebbe anche pensare di vedere il #6 dei Knicks tra i titolari dell’All Star Game a febbraio. L’ultimo rookie a partire titolare alla gara delle stelle fu Yao Ming nel 2003.

In Lettonia, lo sport nazionale è l’hockey su ghiaccio. Proprio per questo, il lettone Zemgus Girgensons è stato il più votato in assoluto per l’ASG dell’NHL, anche se non è certo una stella: è un buon terzo-quarto violino in una squadra media, non certo un fenomeno. Comunque il basket è il secondo sport nazionale in Lettonia…
Se fosse possibile fare un paragone, probabilmente Porzingis è nettamente meglio a basket di quello che Girgensons è nell’hockey. Inoltre, l’ala dei Knicks gioca in una squadra migliore in un mercato molto più grande. E poi Kristaps può vantare anche una canzone rap a lui dedicata migliore di quella fatta per Zemgus. Tocca a voi scegliere la migliore…

Una cosa è certa: questo piccolo stato ama i suoi atleti e i suoi abitanti sono molto patriottici. Ma in particolar modo ama Porzingis.
Ha fatto esplodere il nostro patriottismo“, ha detto al NY Daily News Armands Tripans, reporter di una TV lettone. “E noi abbiamo solo due volte in 4 anni quando siamo realmente patriottici – quando ci sono le Olimpiadi, e quando ci sono i festival dove cantiamo le nostre canzoni nazionali”.

I Knicks sono 9-10, già oltre metà di quelle vinte in tutta la stagione scorsa. Partito titolare in tutte e 19 le gare, ha medie di 13.8 punti (dietro solo ad Anthony), 9.4 rimbalzi e 2 stoppate (miglior Knick in entrambe le stats) a partita. Ora come ora, anche per CBS Sports, è lui il Rookie dell’anno dopo questo primo quarto di stagione 2015-16.

Non possiamo certo prevedere il futuro e non sapremo se riceverà tanti voti quanti sono necessari per partire in quintetto a Est. Tuttavia, ci sono delle buone probabilità.
Contando che Girgensons ha ricevuto 1.6 milioni di voti, non sembra poi così impossibile che meno di 1 milione di persone votino Porzingis.
Difficilmente potrà battere la concorrenza di LeBron James e dell’idolo di NY Carmelo Anthony, ma la lotta con Paul George, Pau Gasol e Kevin Love non è persa in partenza.

(articolo modellato da sportingnews.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy