La NBA ha assegnato i premi individuali di aprile

La NBA ha assegnato i premi individuali di aprile

img.bleacherreport.net
La NBA ha assegnato i premi individuali per l’ultima volta in questa stagione. Il premio Player of the month di aprile se lo sono aggiudicati DeMar DeRozan Russell Westbrook (terza volta consecutiva) rispettivamente per la Eastern Conference e la Western Conference. Il giocatore dei Raptors ha raggiunto per quattro volte in sette partite quota 20 o più punti, compresa la prova da 38 punti contro i Celtics. Il play dei Thunder ha chiuso le ultime otto gare della stagione con la migliore media punti dell’NBA. In più ha realizzato due triple doppie e raggiunto 36 o più punti in quattro occasioni, compreso il career high di 54 punti contro i Pacers.
Fonte: NBA
  Ad aggiudicarsi invece il premio Rookie of the month sono stati Rodney Hood Bojan Bogdanovic, ripsettivamente per la Western ed Eastern Conference. Quest’ultimo ha raggiunto la doppia cifra in sei occasioni ed ha siglato il suo career high di 28 punti nell’ultimo match di regular season contro i Magic. Inoltre, il croato ha chiuso il mese con il 48.8% (20/41) dalla lunga distanza. Come Bogdanovic, anche Hood ha raggiunto per sei volte la doppia cifra, incluso tre volte quota 20 o più punti. Ha siglato anch’egli il suo career high (25 punti) nell’incontro con i Kings.
Fonte: NBA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy