Lakers, coach Luke Walton si presenta: “C’è tanto da lavorare, obiettivo i playoff”

Lakers, coach Luke Walton si presenta: “C’è tanto da lavorare, obiettivo i playoff”

Luke Walton è stato presentato ufficialmente come nuovo allenatore dei Los Angeles Lakers. Panchina che scotta per l’ex assistente dei Warriors, chiamato a superare il vuoto di risultati delle ultime tre stagioni (appena 65 vittorie), ma soprattutto a trovare nuovi equilibri dopo il ritiro di Kobe Bryant.

Commenta per primo!

Luke Walton è stato presentato ufficialmente come nuovo allenatore dei Los Angeles Lakers. Panchina che scotta per l’ex assistente dei Warriors, chiamato a superare il vuoto di risultati delle ultime tre stagioni (appena 65 vittorie), ma soprattutto a trovare nuovi equilibri dopo il ritiro di Kobe Bryant.

“Sono felice, sto vivendo un sogno. Il fatto che Mitch (Kupchak, il GM dei Lakers) e Jimmy Buss (co-proprietario della franchigia) mi abbiano dato fiducia in questo progetto di ricostruzione post-Kobe significa tutto per me. Abbiamo giocatori di grande talento, abbiamo tra i 60 e i 70 milioni di dollari da spendere sul mercato, abbiamo un pubblico invidiabile: penso che questa sia una franchigia in cui tutti i free agent vorrebbero giocare, dobbiamo creare un sistema di gioco che li diverta. Il futuro è nostro, sono molto fiducioso”.

Non manca tuttavia una certa dose di realismo: “C’è del lavoro da fare, ma per me è stimolante. Dovremo concentrarci sui progressi individuali e collettivi, senza preoccuparci delle vittorie. Il nostro obiettivo è arrivare ai playoff, ma dovremo farcela a piccoli passi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy