Le franchigie sono d’accordo: dal 2017-18 pubblicità sulle maglie NBA

Le franchigie sono d’accordo: dal 2017-18 pubblicità sulle maglie NBA

I proprietari NBA si incontreranno questa settimana per votare l’introduzione della pubblicità sulle maglie a partire dalla stagione 2017-18.

Commenta per primo!

Secondo quanto riportato dai colleghi di ESPN, i proprietari NBA si incontreranno questa settimana per votare l’introduzione della pubblicità sulle maglie a partire dalla stagione 2017-18. Il provvedimento permetterà ai team di guadagnare qualche milione di dollari di più attraverso un piccolo spazio di circa 6 cm per 6 cm.Molte squadre hanno già cominciato a testare il mercato, e una squadra come Toronto avrebbero fissato un prezzo compreso tra 4 e 5 milioni di euro per la stagione. Per le squadre con un bacino d’utenza più ampio, la somma dovrebbe essere più sostanziosa, ma la proposta iniziale fatta dalla NBA sarebbe quello di donare il 50% di queste entrate a una cassa comune per limitare le disparità. Adam Silver ha più volte dichiarato che la pubblicità sulle maglie è inevitabile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy