LeBron James irritato con la dirigenza dei Cavs

LeBron James irritato con la dirigenza dei Cavs

Il giocatore dei Cavs non starebbe gradendo le mosse sul mercato della dirigenza.

Preoccupazione in casa Cleveland Cavaliers. LeBron James si sarebbe lamentato con la dirigenza dei Cavs, a causa del mancato movimento sul mercato. Secondo LeBron, gli avversari si starebbero rinforzando mentre i Cleveland Cavaliers no, rimanendo con un roster inferiore agli avversari.

La partenza del GM David Griffin, uomo di fiducia del 23, e la mancanza di “aggressività” sul mercato da parte dei Cavs, potrebbero spingere LeBron James fuori da Cleveland il prossimo anno al termine del suo contratto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy