LeBron James manda una lettera speciale a un giovane tifoso con distrofia muscolare: “Imparo dalla tua lotta”

LeBron James manda una lettera speciale a un giovane tifoso con distrofia muscolare: “Imparo dalla tua lotta”

Commenta per primo!

hgtvhome.sndimg.com
A volte non servono triple doppie, trentelli o quarantelli per dare la felicità a sé stessi, o regalarla ai propri tifosi. Ne sarà convinto anche LeBron James, visto che con un gesto piccolo ma commovente e significativo, ha esaudito ed esaudirà il desiderio di un giovane ma giù grande devoto alla causa dei Cleveland Cavaliers: incontrare il suo mito. Protagonista di questa storia Emanuel Duncan, un ragazzo dell’Indiana, uno che come tanti che si avvicina alla palla a spicchi, e coltiva la propria passione seguendo il suo idolo. Ma Emanuel è anche diverso dagli altri, anzi diremmo speciale, perché la sua distrofia muscolare non lo ha mai abbattuto, mai demoralizzato, mai impedito di credere che il suo mito, un giorno, potesse averlo di fronte, faccia a faccia, abbracciarlo: “Questa è l’unica cosa che voglio fare, non ho altro da chiedere. Lui è il mio modello, mi ispira a fare tutto ciò che è parte della mia vita. Essere una brava persona, mettere gli altri al primo posto, ma vivere anche la vostra vita cercando di vivere quelle esperienze che possono davvero renderti felice: questo mi ha insegnato LeBron”. Un desiderio così intenso e così sincero non poteva non essere soddisfatto, così la sfida è stata raccolta in breve tempo dal collega dell’Indy Star Gregg Doyel, provando a sfruttare una possibile coincidenza: la partita del primo febbraio 2016 tra Pacers e Cavs alla Bankers Life Fieldhouse. E’ scattato quindi l’inseguimento al grande campione, una stupenda “caccia all’uomo”, che tuttavia (e per fortuna) ha già raggiunto i primi risultati. James infatti ha saputo del suo super tifoso, e tanto per cominciare ha risposto alla sua lettera con un messaggio autografo e una maglietta personalizzata: “So che ti ispiro, Manuel, ma posso dirti che sono tante persone come te a ispirarmi ogni giorno, credere nella vita, ricordarmi di viverla fino in fondo, senza mai smettere di credere nei propri sogni. Proprio come te”. Speriamo che a breve arrivi anche la promessa di un incontro. Tanto atteso da Manuel, tanto atteso da tutti noi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy