Lebron supporta Ben Simmons: “Dimostrerà perché è la prima scelta al Draft”

Lebron supporta Ben Simmons: “Dimostrerà perché è la prima scelta al Draft”

Lebron James è vicino a Ben Simmons in questo momento difficile per la scelta numero 1 al Draft 2016. Il campione di Akron ha espresso il dispiacere per l’accaduto, dichiarando comunque che in futuro dimostrerà il suo valore.

Commenta per primo!

L’infortunio di Ben Simmons è stato un fulmine a ciel sereno nel mondo della NBA. La prima scelta al Draft 2016 ha subito una frattura al quinto metatarso del piede destro e potrebbe stare fuori dai parquet statunitensi per i primi 3 mesi della Regular Season.

La notizia ha raggiunto anche il Re, Lebron James, che è molto vicino al giovane rookie Ben Simmons visto che i due cestisti hanno lo stesso agente, Rich Paul. Il giocatore dei Cavs ha rilasciato alcune dichiarazioni, riprese da basket-infos.com: “Accidenti. Questa è la prima cosa che mi viene in mente nel sapere che questo è un infortunio molto delicato. Non so la gravità, ma ho sentito che starà fuori 3 o 4 mesi. So che sarà sottoposto ad una risonanza magnetica e diversi altri test oggi per determinare la prognosi, ma andrà tutto bene per lui. Lui è giovane”. 

Secondo Lebron Ben Simmons avrà tutta la carriera per dimostrare il suo valore e le motivazioni che hanno condotto i Philadelphia 76ers a sceglierlo come numero 1 al Draft 2016: “Ben deve rimanere paziente e non frustrarsi anche perché io sarei a terra al suo posto. Ma lui ha una lunga carriera davanti e ha solo bisogno di essere paziente, lasciare che il piede guarisca e al suo ritorno dimostrerà perché è il numero 1 al Draft. E ‘come un fratello per me”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy