L’uomo condannato per l’omicidio del padre di Jordan chiede ancora udienza

L’uomo condannato per l’omicidio del padre di Jordan chiede ancora udienza

Secondo i suoi legali, la condanna per omicidio è stata ingiusta.

Commenta per primo!

Daniel Green sta scontando l’ergastolo per l’uccisione del padre di Michale Jordan avvenuta nel 1993, ma i suoi legali dichiarano di avere nuove prove che potrebbero scagionarlo, almeno per quel che riguarda l’omicidio.
Green ha infatti ammesso di aver dato una mano agli assassini a disfarsi del cadavere, ma si è sempre dichiarato innocente riguardo al rapimento e all’uccisione.

Ai tempi del processo la giuria ha dichiarato colpevole lui e Larry Demery per l’omicidio di James Jordan, e il verdetto è stato confermato dopo diversi appelli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy