‘Melo parla dei Knicks: “NY non attira stelle perché l’organizzazione gode di brutta reputazione”

‘Melo parla dei Knicks: “NY non attira stelle perché l’organizzazione gode di brutta reputazione”

Parla l’attuale giocatore dei Rockets.

di La Redazione

Carmelo Anthony ha giocato ai Knicks per 7 stagioni arrivando dai Nuggets nel 2011 e ripartendo per Oklahoma City nel 2017. Quindi ha la facoltà di parlare della situazione dei Knicks, incapaci di attrarre nomi di livello durante il mercato: “L’impressione che fanno i Knicks – non per quanto riguarda il basket, ma proprio l’organizzazione – allontana molti, ormai hanno una brutta reputazione. Non si sa mai bene chi comanda, quali sono gli obiettivi, cosa è bene e cosa è male…”, ha detto ‘Melo.

Donnie Walsh, Glen Grunwald, Steve Mills, Phil Jackson, e adesso ancora Steve Mills con il supporto del GM Scott Perry sono solamente quelli che si sono susseguiti alla guida della franchigia durante la permanenza di Anthony in maglia Knicks.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy