Molte panchine NBA pronte a saltare

Molte panchine NBA pronte a saltare

Sarà un’estate infuocata per gli allenatori.

di La Redazione

Molte panchine NBA all’inizio della prossima stagione non avranno più la stessa guida tecnica. Proviamo a capire quali sono e chi potrebbero essere i successori degli attuali allenatori, secondo le indiscrezioni di Gery Woelfel del The Racine Journal Times.

Frank Vogel di sicuro non sarà più allenatore dei Magic: la scelta per il sostituto cadrebbe di sicuro a Toronto. Infatti l’assistente di Casey Nick Nurse oppure l’allenatore dei Raptors905 della G League Jerry Stackhouse voleranno in Florida. Favorito “Stack” per i suoi legami con il presidente Weltman e con il GM Hammond.

Un altro che potrebbe lasciare la sua attuale sistemazione è Mike Budenholzer che, dopo aver fatto la storia recente della franchigia, non si vede come traghettatore di Atlanta in un periodo di ricostruzione. Potrebbe cambiare aria pure Doc Rivers, ormai da anni incapace di guidare i suoi Clippers ad una stagione ricca di soddisfazioni. Nel caso, uno tra Budenholzer e Rivers potrebbe finire a Milwaukee.

Phoenix è in piena ricostruzione e dovrà cambiare anche guida tecnica: i favoriti sono tre e sono nomi importanti. Si parla dell’ex Grizzlies David Fizdale, di Jason Kidd oppure del neo campione NCAA con Villanova Jay Wright.

A proposito di college, anche Tony Bennett di Virginia gode di ottima stima nella NBA e potrebbe essere scelto da qualche franchigia, soprattutto di quelle in re-building.

Infine, tiene banco la situazione dei Knicks: se la dirigenza si decide a mandare via Hornacek, poco amato da tutti, la scelta cadrebbe tra Mark Jackson e David Blatt.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy