Monta Ellis non utilizza la sua player option e sarà free agent in estate

Monta Ellis non utilizza la sua player option e sarà free agent in estate

Commenta per primo!

Photo: bleacherreport.com

Come previsto, Monta Ellis ha deciso di non utilizzare la sua player option, che lo avrebbe tenuto un’altra stagione a Milwaukee con un salario di 11 milioni di dollari, e di diventare free agent già dal prossimo mese. La guardia classe ’85 ha già informato la dirigenza dei Bucks della sua decisione di uscire dal contratto. Dunque, Ellis sarà unrestricted free agent, e potrà ricevere liberamente offerte con la possibilità di accettare la migliore. Cercherà un contratto a cifre alte ed a lungo termine: non è da escludere che gli stessi Bucks proveranno a tenerlo in Wisconsin ma, indubbiamente, per cercare il suo primo titolo NBA, la guardia preferirà formazioni più blasonate.

Primi fra tutti, i Lakers, nonostante anche Grizzlies, Hawks e Mavericks siano alla porta. Interessa in modo particolare l’ottimo rapporto tra Ellis e Dwight Howard: se il centro gialloviola non si ritroverà in squadra con Chris Paul, potrebbe prendere in seria considerazione l’idea di giocare con il suo “amicone” per cercare il tanto agognato anello. Il giocatore da Lanier High School, che in stagione ha tenuto una media di 19.2 punti e 6 assist in 82 partite giocate, sarà sicuramente al centro di molti rumors in estate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy