Motiejunas accusa: “Pistons scorretti, ricorrerò agli avvocati”

Motiejunas accusa: “Pistons scorretti, ricorrerò agli avvocati”

La rabbia del giocatore lituano per la mancata trade

Donatas Motiejunas è molto arrabbiato con i Detroit Pistons: secondo quanto riportato da un’emittente lituana, il giocatore si è sfogato pesantemente lamentando come il mancato approdo ai Pistons sia stato esclusivamente una messinscena della franchigia del Michigan. D-Mo ha detto di essere sicuro di aver passato le visite mediche (sono ormai ben noti i suoi cronici problemi alla schiena), ma che per un qualche motivo i Pistons abbiano deciso di annullare la trade, nonostante avessero già tutte le sue cartelle cliniche. Nella trade saltata, oltre a Pistons e Rockets (che avrebbero ricevuto una prima scelta in cambio del lituano), erano coinvolti i Sixers, che avrebbero ricevuto Joel Anthony e una seconda scelta (per farlo, hanno tagliato Jakarr Sampson, che nel frattempo si è accasato ai Denver Nuggets, perdendo così un giocatore per nulla). Solo il tempo chiarirà la vicenda.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy