Muggsy Bogues e i suoi consigli

Muggsy Bogues e i suoi consigli

L’ex playmaker degli Charlotte Hornets ha detto la sua sul seguito di Space Jam, un successo planetario che ha ammaliato milioni di spettatori nel mondo.

Muggsy Bogues è un ambasciatore della NBA nel mondo non solo per aver giocato per 15 anni nella Lega più famosa al mondo nonostante i suoi 160 centimetri d’altezza, ma anche per essere stato uno dei celebri interpreti di Space Jam, film sul basket uscito nel 1996. Ora, con le riprese del sequel di tale pellicola che sono in corso di registrazione, i vecchi protagonisti del primo film dicono la loro sull’opportunità (o meno) di realizzare un secondo film.
Se già qualche giorno fa Michael Jordan aveva accolto positivamente l’idea di girare una nuova pellicola di Space Jam e aveva indicato Blake Griffin come colui che avrebbe potuto emulare le sue gesta davanti alla macchina da presa, Bogues ha voluto esprimere la propria opinione sollevando alcuni dubbi sulla convenienza di girare un sequel di tale film con LeBron James protagonista.
Infatti, secondo l’ex playmaker degli Hornets, il più indicato per ricoprire il ruolo che fu di MJ è Kobe Bryant. Inoltre, Bogues ha aggiunto che gli piacerebbe vedere anche Steph Curry in questo secondo film. Per concludere ha voluto soffermarsi sulla scelta delle musiche che, nel primo film, hanno consacrato R.Kelly a livello palnetario, mentre nella pellicola in corso di svolgimento non raggiungerebbero un successo eguale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy