NBA, ecco la situazione infortuni: Myles Turner fuori un mese

NBA, ecco la situazione infortuni: Myles Turner fuori un mese

Commenta per primo!

triplesobrelabocina.com
Il rookie dei Pacers Myles Turner si è rotto il pollice della mano sinistra e dovrà star fermo almeno 4 settimane prima di essere rivalutato. Lavoy Allen e Jordan Hill si divideranno i suoi minuti. Problemi al pollice anche per Lillard, che però assicura la sua presenza nelle prossime partite. Ne salterà, invece, varie il suo compagno Meyers Leonard, poiché gli è uscita la spalla nella scorsa partita: fuori almeno un mese. Ed Davis prenderà il suo posto, oppure coach Stotts si affiderà subito a Henderson usando molto il quintetto piccolo. Ancora pollice, stavolta i legamenti, fermano anche Terrence Ross. Probabilmente dovrà star fermo circa due settimane. Anthony Davis salterà probabilmente anche la prossima partita, ma possibile il suo ritorno in quella successiva. Perso per tutto l’anno Wilson Chandler, per i Nuggets Joffrey Lauvergne dovrebbe tornare a giocare dopo 5 gare di assenza per problemi alla schiena. Non è sicuro, ma sabato dovrebbe esserci. Sempre a Denver, sta tornando in ritmo anche Jusuf Nurkic che tra circa 2 settimane potrebbe finalmente debuttare in questa stagione. Dovrebbe tornare in campo (se non sabato, la partita dopo) anche Robert Covington alle prese con una distorsione al ginocchio destro.
foxsports.com
Brandon Jennings ha iniziato ad allenarsi nei 5vs5 ma servono almeno 4-6 settimane prima che possiamo rivederlo in campo. Anche Terrence Jones ha ripreso ad allenarsi dopo aver saltato 5 gare per aver subìto un colpo all’occhio che gli ha lacerato la palpebra destra. Non tornerà prima di 5-7 giorni. Per Houston, Beverley è ritornato in campo ieri dopo la botta in testa rimediata in una gara, ma serve ancora qualche giorno perché torni a giocare più minuti. L’utilizzo di Chandler Parsons non potrà essere superiore ai 15′ a partita, finché non si sarà ripreso del tutto. Darren Collison fuori per stiramento del tendine del ginocchio sinistro. Non ci sono date per il recupero, ma sicuramente non prima di due settimane. Anche Seth Curry rimane fuori per problemi alle caviglie, ma potrebbe essere recuperato nel giro di una settimana. Ancora 5-6 settimane in lista infortunati per Mike Dunleavy dopo l’intervento alla schiena. Ancora lontano dal ritorno anche Kyrie Irving, che non si sta allenando con i compagni ma individualmente. Non ci sono tempi di recupero, ma almeno un mese per il #2 dei Cavs.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy