NBA Injuries Inside: finita la stagione di Bradley. E Kawhi?

NBA Injuries Inside: finita la stagione di Bradley. E Kawhi?

Le ultime notizie dalle infermerie NBA.

di La Redazione

Ieri avevamo dato un’occhiata agli infortunati dei Boston Celtics, ma purtroppo dobbiamo correggere la notizia su Marcus Smart: tra lo staff medico di Boston non c’è molta positività e potrebbe anche essere finita la sua stagione. Tra qualche giorno verrà rivalutato e si sapranno i tempi di recupero con certezza.

L’ex Celtics, ma ora ai Clippers, Avery Bradley ha terminato la sua stagione in anticipo a causa di un’operazione a riparare i muscoli danneggiati da quell’ernia al disco che lo ha tenuto fuori per buona parte di quest’annata. Tornerebbe tra circa due mesi, ma è probabile che lo rivedremo in campo solo al prossimo training camp.

Kent Bazemore non giocherà più quest’anno. Visto che Atlanta è fuori dai Playoffs, ha preferito operarsi per sistemare un problema al ginocchio destro. Dovrebbe tornare in forma tra circa due mesi.

Due settimane di stop anche per Cedi Osman che ha accusato un dolore all’inguine mentre correva. Vedremo se basta solo il riposo per riaverlo pronto ad inizio aprile.

Stephen Curry starà lontano dai campi almeno un’altra settimana, quando verrà rivalutato e si capirà meglio la data del rientro. Probabile che rientri a fine marzo o ai primi di aprile.

Kawhi Leonard è sempre più l’uomo del mistero in casa Spurs. Sembrava fatta per il suo rientro giovedì in una gara fondamentale contro New Orleans e, invece, poco fa Shams Charania ha annunciato che continuerà a lavorare per tornare al top il prima possibile e prima della fine della regular season. Ma non tornerà in campo giovedì.

Buone notizie da Jazz e Suns. Utah potrà riabbracciare Dante Exum già dalla prossima settimana dopo una stagione fuori per un’operazione alla spalla sinistra; per ora giocherà e si allenerà con i Salt Lake City Stars di G League per riprendere il ritmo partita. Phoenix potrà riavere Alan Williams già da questa sera, ma più probabile dalla prossima partita: è al debutto stagionale dopo la rottura del crociato accusato in preseason.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy