NBA Injuries Inside: Whiteside e KD tornano, si ferma Embiid

NBA Injuries Inside: Whiteside e KD tornano, si ferma Embiid

Novità dalle infermerie della NBA.

di La Redazione

Stanotte Joel Embiid si è scontrato con Fultz e ha riportato una contusione facciale, ma non c’è il rischio del protocollo per la concussion, ha così dichiarato la squadra. Seguiranno aggiornamenti ma probabilmente qualche partita la salterà.

Dovrebbe tornare già dalla prossima Danilo Gallinari, che ha però detto di non sentirsi ancora del tutto a posto. Giocherà nell’importantissima gara contro Portland, ma con un minutaggio limitato, anche per capire come risponde la mano sotto sforzo.

Nessun danno al ginocchio per LaMarcus Aldridge che è considerato day-to-day e potremmo vederlo in campo già oggi in una gara importante come quella contro Oklahoma City.

Si è operato di nuovo Alexis Ajinca e dovrà stare fermo dai 4 ai 6 mesi per sistemare il problema al tendine rotuleo del ginocchio sinistro. Dovrebbe essere finita anche la stagione di Terrence Ross per una forte contusione all’osso che lo ha tenuto fuori dall’All Star Weekend fino ad oggi. Cody Zeller potrebbe aver già finito la sua annata, dopo aver saltato la sua decima gara consecutiva per un problema al ginocchio e con le speranze di Playoffs di Charlotte che ormai sono quasi una chimera. Out di sicuro Ron Baker che sta recuperando un po’ alla volta dalla lacerazione del labbro gleonideo destro ma necessita di più tempo per tornare al 100%. Stagione terminata in anticipo anche per Isaiah Thomas che si sottoporrà ad un intervento di artroscopia all’anca destra: i Lakers sono comunque interessati a rifirmarlo in estate. A proposito di gialloviola, è finalmente tornato Brandon Ingram dopo quasi un mese di stop, mentre dovrebbe essere pronto al rientro venerdì pure Josh Hart, che sembrava non dovesse più tornare in questa stagione.

Artroscopia, ma stavolta al ginocchio sinistro, anche per Maurice Harkless che salterà le ultime partite di regular season ed essere quindi pronto per i Playoffs.

cbsnews.com
cbsnews.com

Nulla di grave per Marcus Morris dopo che lunedi aveva lasciato il campo per una scavigliata: dovrebbe esserci già sabato nel big match contro Toronto. Il suo compagno Marcus Smart dovrebbe recuperare dalla rottura del legamento del pollice destro, ma non prima del secondo turno Playoffs.

Kevin Love è entrato nel concussion protocol dopo aver ricevuto una gomitata involontaria che gli ha fatto saltare anche un dente. Salterà qualche partita, ma dovrebbe tornare già la prossima settimana. È tornato oggi, invece, Cedi Osman.

Tornerà in campo già oggi Kevin Durant e forse pure Green, mentre per Thompson bisogna ancora attendere una o due gare. In campo oggi pure John Wall dopo oltre due mesi di stop per un intervento di artroscopia. Giocherà oggi pure Hassan Whiteside contro i Bulls, dopo un’assenza di tre settimane: mancherà Adebayo a causa di una distorsione alla caviglia, ma nel caso Mickey è pronto a sostituirlo nuovamente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy