NBA Injuries: lontano ma non impossibile il ritorno di Simmons

NBA Injuries: lontano ma non impossibile il ritorno di Simmons

Punto della situazione infortuni squadra per squadra

Commenta per primo!

Philadelphia 76ers
Jerryd Bayless (da verificare)
Nerlens Noel (ginocchio, out fino al 1° dicembre)
Ben Simmons (piede, out almeno fino a metà gennaio)

Mentre il ritorno di Bayless è una certezza, Embiid continuerà a giocare poco evitando i back-to-back fino a Natale. C’è ottimismo per quanto riguarda il debutto rimandato di Ben Simmons. Com’è noto, la prima scelta dello scorso Draft ha subito un grave infortunio al piede poco prima dell’inizio della stagione regolare. Gli addetti ai lavori pronosticano un ritorno in campo verso la metà di gennaio, ma non è da escludere un ulteriore prolungamento dei tempi di recupero.

Milwaukee Bucks
Khris Middleton (tendine del ginocchio, out fino a fine marzo)

Per i Bucks è stato un inizio molto turbolento: 5 vittorie e 7 sconfitte finora. Sarebbero potute essere molte di più, se soltanto non si fosse infortunato Khris Middleton, la guardia titolare in cerca di conferme dopo una stagione positiva. Il rientro in campo dovrebbe essere agli sgoccioli della Regular Season, quando ormai quasi tutto sarà già deciso, ma mai dire mai nella Eastern Conference.

Chicago Bulls
Doug McDermott (da verificare)
Paul Zipser (da verificare)
Michael Carter-Williams (ginocchio, out fino alla prima settimana di dicembre)

Emergenza esterni in casa Bulls. Quasi del tutto smaltiti gli infortuni subiti da McDermott e Zipser, tarda a guarire il ginocchio del neo arrivato Carter-Williams. È previsto un ritorno a dicembre.

Cleveland Cavaliers
Nessun infortunio

Boston Celtics
Nessun infortunio

Los Angeles Clippers
Wesley Johnson (da verificare)
Brice Johnson (schiena, out fino alla fine del mese)

Coach Rivers dovrà fare a meno degli omonimi Johnson almeno per le prossime due partite. L’infortunio di Wesley sembra essere meno serio rispetto a quello di Brice, che dovrebbe essere nuovamente disponibile dalla prossima settimana.

Memphis Grizzlies
Chandler Parsons (ginocchio, out 2-3 settimane)
Tony Allen (da verificare)
Brandan Wright (caviglia, out fino a metà gennaio)

Chandler Parsons si è quasi totalmente ripreso dall’infortunio al ginocchio che l’ha costretto ad operarsi la scorsa estate. Problemi all’inguine per Tony Allen, sarà coach Fizdale a decidere se mandarlo in campo. Wright dovrebbe essere pronto per la seconda parte della stagione.

Atlanta Hawks
Tiago Splitter (tendine del ginocchio, out 1 partita)
Mike Scott (ginocchio, out fino alla prima settimana di dicembre)

Coach Budenholzer non vede l’ora che l’ex centro degli Spurs, Tiago Splitter, torni in rotazione. L’aver concesso molti minuti a Muscala si sta rivelando una scelta controproducente sul piano delle prestazioni in campo. Mike Scott sulla via del recupero.

Miami Heat
Dion Waiters (da verificare)
Justise Winslow (polso, out 1 partita)
Willie Reed (ginocchio, out 1 partita)
Wayne Ellington (quadricipite, out 2 partite)
Chris Bosh (polpaccio, out tutta la stagione)

Infermeria Heat piena. Spoelstra dovrà fare i conti con assenze pesanti (Winslow e Waiters) almeno per questa settimana. Indisponibili anche le riserve Reed ed Ellington.

Charlotte Hornets
Jeremy Lamb (tendine del ginocchio, out 1 settimana)
Cody Zeller (spalla, out 1 partita)
Treveon Graham (da verificare)

10 partite di fila non giocate per Jeremy Lamb, che sta recuperando da un fastidioso infortunio al tendine del ginocchio. Cautela per quanto riguarda Cody Zeller, ancora alle prese con un dolore alla spalla che già l’anno scorso l’ha tenuto fuori per ben 6 partite.

Utah Jazz
George Hill (da verificare)
Derrick Favors (ginocchio, out fino a dicembre)
Alec Burks (caviglia, out fino a gennaio)

Ormai assodato l’infortunio di Burks che concederà molto più tempo sul parquet a Hood ed Hayward, i Jazz giocheranno ancora per qualche partita con Exum e Lyles al posto di Hill e Favors. Il primo dovrebbe tornare in rotazione già da mercoledì per la partita contro i Nuggets.

Sacramento Kings
Nessun infortunio

New York Knicks
Joakim Noah (da verificare)
Lance Thomas (da verificare)

Dopo l’infortunio di qualche giorno fa di Noah, i Knicks si sono ritrovati obbligati a far scendere in campo il rookie Guillermo Hernangomez. Il francese dovrebbe mancare fino a venerdì. Thomas torna in panchina.

Los Angeles Lakers
Ivica Zubac (da verificare)

Passata la paura per i problemi al ginocchio di Russell, i Lakers possono vantare quasi tutto il roster a disposizione. Il croato Zubac è in dubbio per la prossima partita.

Orlando Magic
Jodie Meeks (piede, out fino a dicembre)

“Meeks ha ricominciato ad allenarsi. Non sappiamo con esattezza quando potrà giocare, ma a breve saremo in grado di dirvelo”, ha detto coach Vogel in un’intervista venerdì scorso.

Dallas Mavericks
Andrew Bogut (polpaccio, out 1 partita)
Dirk Nowitzki (da verificare)
Deron Williams (polpaccio, out 1 partita)
J.J. Barea (polpaccio, out fino a gennaio)
Devin Harris
(alluce, out 1-2 settimane)

Bogut, Nowtizki e Williams salteranno la prossima partita, lasciando spazio in quintetto a Powell e Mejri.

Brooklyn Nets
Jeremy Lin
(tendine del ginocchio, out 1 settimana)
Caris LeVert (piede, out 3 settimane)

Ormai sono trascorse quasi due settimane dall’infortunio che ha costretto Jeremy Lin a rimanere in panchina infortunato. Coach Atkinson sostiene che l’ex Harvard potrebbe tornare in quintetto già dalla prossima settimana.

Denver Nuggets
Gary Harris (piede, out 3 settimane)

Il sophomore Gary Harris ha subito una distorsione che lo terrà lontano dai campi di basket per poco meno di un mese. Al suo posto Murray e Barton.

Indiana Pacers
Kevin Seraphin (da verificare)
Myles Turner (da verificare)
Paul George (caviglia, out 1-2 partite)
C.J. Miles (ginocchio, out 2 partite)

Precauzione per PG13, a riposo per qualche partita a causa di un fastidio alla caviglia. In dubbio Turner e Seraphin.

New Orleans Pelicans
Alexis Ajinca (da verificare)
Tyreke Evans (ginocchio, out 2 settimane)
Quincy Pondexter (ginocchio, out 2 mesi)

Galvanizzati dal rientro di Jrue Holiday, i Pelicans si accingono ad avere anche Tyreke Evans pronto per giocare qualche spezzone di partita. L’ex giocatore dei Kings si pensa che giocherà molti meno minuti per evitare una ricaduta. Operazione in vista per Pondexter.

Detroit Pistons
Reggie Jackson (ginocchio, out 2-3 settimane)

Ish Smith giocherà svariate partite da titolare, per via dell’infortunio patito da Jackson. Il playmaker è tornato ad allenarsi qualche giorno fa, ma bisognerà attendere qualche altra settimana prima di rivederlo in azione al Palace of Auburn Hills.

Toronto Raptors
Delon Wright (spalla, out fino a gennaio)
Jared Sullinger (piede, out fino a gennaio)

I tifosi dei Raptors scalpitano per vedere finalmente debuttare Jared Sullinger. Il rookie Siakam finora lo sta sostituendo egregiamente.

Houston Rockets
Nessun infortunio

San Antonio Spurs
DeWayne Dedmon (da verificare)

Distorsione per Dedmon, che si appresta a rimanere a bordocampo per la terza partita di fila.

Phoenix Suns
T.J. Warren (influenza, out 1 partita)

Fuori Tyson Chandler per ragioni personali, anche Warren rimarrà a casa per un’influenza.

Oklahoma City Thunder
Cameron Payne (piede, out 3-4 settimane)

Bill Donovan ha preferito non sbilanciarsi sui tempi precisi di recupero di Payne. Il giocatore sta guarendo.

Minnesota Timberwolves
Brandon Rush (da verificare)

Piccolo infortunio all’alluce per Rush, che rimarrà comunque fuori dalla rotazione.

Portland Trail Blazers
Al-Farouq Aminu (polpaccio, out 3-4 settimane)
Festus Ezeli (ginocchio, out 1-2 mesi)

Vi è incertezza in casa Blazers per Aminu ed Ezeli. Entrambi stanno guarendo da due infortuni molto seri, ma definire con precisione date di ritorno in campo al momento è impossibile.

Golden State Warriors
Nessun infortunio

Washington Wizards
Markieff Morris (da verificare)
Ian Mahinmi (ginocchio, out 1 settimana)

Un acciaccato Markieff Morris dovrebbe farcela stasera. Un infortunio alla caviglia gli aveva creato problemi nelle ultime uscite, ma a quanto pare il gemello di Marcus sarà in campo contro Phoenix. Questione di qualche partita per quanto riguarda Mahinmi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy