NBA, LeBron James e James Harden giocatori del mese

NBA, LeBron James e James Harden giocatori del mese

L’NBA ha annunciato i giocatori del mese di aprile, premiando James Harden per la Western Conference (terza volta dopo il back-to-back del dicembre 2014-gennaio 2015), e LeBron James per la Eastern Conference: è la ventesima volta per un giocatore di Cleveland, la 32ma per James, recordman in questa statistica e unico giocatore ad assicurarsi il titolo per tre volte in questa stagione.

Commenta per primo!

L’NBA ha annunciato i giocatori del mese di aprile, premiando James Harden per la Western Conference (terza volta dopo il back-to-back del dicembre 2014-gennaio 2015), e LeBron James per la Eastern Conference: è la ventesima volta per un giocatore di Cleveland, la 32ma per James, recordman in questa statistica e unico giocatore ad assicurarsi il titolo per tre volte in questa stagione.

Harden ha aiutato i Rockets al record di 4-2 nel mese di aprile, chiudendo la stagione con tre vittorie consecutive per garantire la quarta apparizione consecutiva ai playoff di Houston. Per il mese, ha toccato una media di 34.8 punti, 7.2 assist, 3.3 rimbalzi e 1.67 palle rubate con il 49,3% dal campo. Inoltre Harden ha totalizzato almeno quattro triple nelle ultime sei partite, raggiungendo il 51,7% dall’arco.

Per la stagione, Harden ha totalizzato la media punti più alta in carriera per punti (29.0 ppg), assist (7.5 apg) e rimbalzi (6.1 apg). Si è unito così a LeBron James, Michael Jordan e Oscar Robertson come unici giocatori ad una media di almeno 29.0 punti, 7.0 assist e 6.0 rimbalzi in una sola stagione. Harden è anche uno dei quattro giocatori di media ad almeno 27.0 punti, 7.0 assist e 5.0 rimbalzi in più stagioni.

La media punti di Harden è anche la seconda più alta nella storia della franchigia, dietro solo ai 31.1 ppg di Moses Malone nel 1981-82. Da quando è arrivato i Rockets prima della stagione 2012-13, Harden ha segnato 533 punti più di ogni altro giocatore in campionato.

Nel mese di aprile, James è apparso in cinque (4-1) delle sette partite di Cleveland a una media di 28,8 punti con il 65,6% dal campo e il 56,3% da 3, unendo il tutto a 8.4 rimbalzi, 7.8 assist e 1.4 palle rubate in 36,8 minuti a partita. James inoltre ha registrato due doppie-doppie e ha segnato più di 30 punti in tre delle sue cinque uscite. E’ anche l’unico giocatore in NBA ad aver viaggiato ad almeno 25.0 punti, 8.0 rimbalzi e 7.0 assist per due mesi di fila. Il 12-volte All Star estende inoltre la sua striscia di doppie cifre a 717 partite, la terza più lunga nella storia della lega, dietro solo Michael Jordan (866) e Kareem Abdul-Jabbar ( 787). All’inizio del mese, James ha superato Oscar Robertson (26.710) per l’11 ° posto tra i migliori marcatori di tutti i tempi della lega, e ora ha 26.833 punti in carniere.

In 76 partite (tutte da titolare), James ha chiuso la stagione regolare con 25.3 punti (quinto in NBA), 7.4 rimbalzi, 6.8 assist (nono in NBA), oltre 1.4 rubate in 35.6 minuti a partita. Infine, ha ottenuto almeno tre premi al giocatore del mese in cinque diverse stagioni (2008-09, 2009-10, 2010-11, 2012-13, 2015-16).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy