NBA News Inside – Duncan e Ginobili verso il ritorno a San Antonio, Pierce da Doc Rivers?

NBA News Inside – Duncan e Ginobili verso il ritorno a San Antonio, Pierce da Doc Rivers?

Commenta per primo!
www.aldia.cr

Duncan e Ginobili sempre più vicini al ritorno a San Antonio

Tim Duncan e Manu Ginobili sono sempre più vicini a indossare nuovamente nella prossima stagione la canotta degli Spurs. Secondo ESPN, San Antonio vorrebbe rifirmare i due campioni per la prossima stagione a cifre più basse, per permettere alla propria squadra maggior flessibilità sul mercato. In particolare, gli obiettivi dichiarati degli Spurs sono due: rifirmare Kawhi Leonard e convincere LaMarcus Aldridge a firmare nel Texas per la franchigia di coach Popovich, in modo da comporre una squadra che possa lottare per il titolo.

Pierce esce ufficialmente dal contratto con Washington: sulle sue tracce i Clippers

Nella giornata di ieri, Paul Pierce è ufficialmente uscito dal contratto che lo legava ai Wizards. Nonostante questo però, Pierce potrebbe decidere di rimanere, dato che Washington sarebbe in grado di pagare il giocatore ben 1.1M di dollari in più rispetto alla scorsa stagione, sbaragliando la concorrenza delle altre squadre, non desiderose di pagare circa $6.5M per un veterano. Inoltre, stando a quanto riporta il Washington Post, Pierce gradirebbe rimanere, con l’ala ex-Celtics che ha speso belle parole per la sua squadra, complice una postseason di livello. Oltre a Washington però, ci sono anche i Los Angeles Clippers fortemente interessati al giocatore, facendo leva sul fatto che unendosi alla franchigia losangelina, Pierce si unirebbe nuovamente con Doc Rivers, con cui ha vinto il titolo NBA nel 2008. Situazione da monitorare e che al momento è in fase di stallo, ma che potrebbe ricevere degli scossoni nelle prossime ore.

Greg Monroe in trattativa con cinque team, tra i quali non Detroit

Il futuro di Greg Monroe è sempre più lontano dal Michigan: l’ala grande ex-Georgetown sta discutendo del suo futuro nelle ultime ore con cinque team, tra i quali i New York Knicks, con cui è previsto un incontro a breve, i Los Angeles Lakers e i Boston Celtics, desiderosi di aggiungere un lungo di livello a roster in questa free-agency.

Varie

– Golden State Warriors esercitano l’opzione di squadra per l’ultimo anno di contratto da $3.8M di Marresse Speights

– I Boston Celtics estendono la qualifying offer da $1.1M a Jae Crowder, che ha colpito positivamente la dirigenza nel corso della sua permanenza nel Massachusetts

– Gli Orlando Magic chiuderanno lunedì con il Barcellona per il pagamento del buyout da $1.5M per Mario Hezonja

– Curiosità: i Philadelphia 76ers devono pagare $3k per non aver pienamente informato i New Orleans Pelicans della situazione legata agli infortuni di Jrue Holiday durante la trade di due anni fa, che portò Holiday in Louisiana e Noel a Philadelphia

– Kobe Bryant ha perdonato Larry Nance Jr. per il tweet che aveva creato scalpore al momento della scelta dell’ala al draft. Kobe, inoltre, ha anche dichiarato che la prossima potrebbe essere la sua ultima stagione prima del ritiro

– Bobby Portis, scelto alla numero 20 da Chicago e anch’egli come Nance Jr. protagonista di un tweet spiacevole nei confronti dei Bulls e di Rose, si è pubblicamente scusato su Twitter, defindendosi ai tempi del tweet solo un ragazzo e dicendo ora di essere diventato un uomo

– Nemanja Bjelica, come già accenato nel recap di ieri, è prossimo allo sbarco in NBA: pronto un triennale da $12M dei Minnesota Timberwolves

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy